L’A.S.D. ALBATROS è una società che basa la sua esistenza sull’amore per il calcio e la passione per questo sport.
E' l’unico requisito necessario per appartenere a questa realtà.

La squadra non ha una vera e propia appartenenza di quartiere, pur giocando al campo Urbetevere sito in via della Pisana. (vedi Maps)

Il Team ha scelto come simbolo l’Albatros, il volatile la cui caratteristica principale è la maggiore apertura alare al mondo (circa 3 metri) permettendogli di volare più in alto e a lungo, cosi come spera di fare la squadra.

Come colori sociali sono stati scelti il rosso e il bianco, sinonimo di passione e purezza dell’animo, per interpretare al meglio, con grinta e lealtà sportiva, incontri-campionato ed obiettivi futuri.

L’Albatros si pregia di essere l’unica società dilettantistica romana ad avere un proprio inno che puntualmente viene fatto ascoltare in ogni gara interna della squadra.

Il motto della società è "l'unione fa la forza". Essendo il calcio un gioco di squadra non potrebbe essere altrimenti.
Tutti i componenti lavorano per costruire un gruppo solido permettendoci di raggiungere qualsiasi risultato. Questa è la vera, grande forza dell’Albatros.

L’A.S.D. ALBATROS è una società sportiva fondata nel 1980 e nel corso della sua storia ha partecipato a campionati di seconda e prima categoria, dove milita attualmente. Il palmares è costituito da:

stagione - stagione 1998-1999, promozione in prima categoria dopo 2° posizione nel girone (ripescaggio dietro Ardappio)

stagione. stagione 2003-2004, promozione in prima categoria dopo vittoria del girone con tre giornate di anticipo

stagione. stagione 2003/2004, conquista della coppa Lazio di seconda categoria con vittoria in tutte le partite eliminatorie e finale senza mai subire reti.

L’era del Presidente Angelo Tiburzi e dell’Allenatore Stefano Cerbella si conclude nella stagione 2001/02, in concomitanza della retrocessione in seconda categoria dopo due anni nella serie superiore.
Dalla stagione successiva la gestione tecnica è affidata a Paolo Pavone (3° posizione all’esordio), allenatore tuttora in carica.
Nel 2003/2004, l’anno dei successi, la squadra migra dal campo Monte Mario al campo Urbetevere, oramai stabile dimora dell’Albatros. Dall’ultima promozione, la squadra non è più retrocessa anzi, al cospetto dei blasonati avversari, si è costruita un curriculum di tutto rispetto.
stagione stagione 2004/2005, infatti, arriva terza in classifica, miglior risultato della compagine rosso-bianca di sempre mentre nell’anno successivo, nonostante proclami di vittoria, si sfiora la retrocessione riuscendo solo nell’ultima partita a guadagnare i punti necessari per la sopravvivenza in prima categoria.

stagione stagione 2005/2006 sancisce la fine del ciclo di giocatori che per quattro anni hanno reso gloria all’Albatros.

stagione 2006/2007 è l’anno della ricostruzione che si spera possa far fare nel più breve tempo possibile il salto nella agognatissima “promozione” a questa società fatta di amici e che ha come unico credo l’amore per il calcio. L’anno si conclude con un sesto posto dopo aver guidato il campionato fino alla quinta giornata di ritorno, ma che ha lasciato intravedere ottime qualità nella giovane rosa dell’Albatros. L’attuale stagione 2007/2008 sta scrivendo un'altra pagina di storia, seguite quindi in questo sito l’andamento dell’unica società senza appartenenza di quartiere di Roma.

stagione stagione 2007/2008 è la stagione dei rimpianti.
La squadra costruita stenta nella fase iniziale a carburare ma grazie all'innesto di tre giocatori nel mercato di riparazione a dicembre le cose cambiano.Il 25/12/2007 è ufficialmente on line il sito dell'Asd Albatros. L'entusiasmo per questo evento con la ritrovata verve fisica e tattica da parte dei giocatori fa volare la squadra che ottiene 15 risultati utili consecutivi con 10 vittorie e 5 pareggi, collocando la squadra al 4°posto in classifica, ottenendo la possibilita di disputare la prossima Coppa Lazio manifestazione che permette alla vincente di andare in promozione.
L'Albatros dopo aver sfiorato la vittoria nel campionato si inscrive al prestigioso torneo estivo "Città di Roma".
Dopo una partenza stentata l'undici di mister Pavone si aggiudica il torneo battendo una dopo l'altra compagini di categorie superiori ottenendo oltre alla coppa anche un meraviglioso viaggio di una settimana per tutta la squadra campione.

stagione stagione 2008/09 inizia con qualche difficoltà.Alcuni dei giocatori più rappresentativi lasciano la squadra per approdare in altri lidi e la società ancora una volta è costretta a costruirsi un nuovo gruppo per tentare di realizzare il propio sogno: vincere il campionato e salire in  Promozione. La realtà tuttavia è leggermente differente ma l'Albatros rimane nella propria categoria.

stagione stagione 2009/10 l'anno della SvOLTA. Non senza batticuore, impegno e fatica la squadra dimostra grande carattere e si piazza al secondo posta in classifica a 3 punti di distacco dalla Vincente, grazie proprio all'ultima partita centra comunque l'obbiettivo finale: il passaggio in PROMOZIONE.

stagione stagione 2010/11 L'Albatros si fonde con l'Olimpia Calcio. L'inizio del Campionato e di Coppa Italia è strepitoso, ma la stagione è appena iniziata vedremo se le sinergie, l'impegno ed il cuore delle due squadre porteranno ai risultati cui tutti i protagonisti ambiscono.

Il sito Web vi permetterà di seguire l'evolversi di questa stagione da scrivere insieme a voi. Vi Aspettiamo.

 

il Life Motif Bianco Rosso (S.C.A.)

E' basato su semplicità, concretezza ed amore!

Semplicità: abbiamo un unico obiettivo, il passaggio in PROMOZIONE!

Concretezza: conosciamo i nostri limiti e conosciamo la bravura dei nostri avversari. Lavoriamo duramente passo dopo passo, un gradino alla volta, per far crescere unitamente corpo, mente, e GRUPPO! Non concentriamo mai l'attenzione verso il singolo, ma ci sforziamo di formare un TEAM affiatato fuori e dentro il CAMPO!

Amore: lo abbiamo detto, lo ripetiamo e sarà sempre il filo conduttore finchè le ali dell'Albatros avranno forza per volare. E' l'amore, la passiane per questo sport senza compromessi che da la forza a questa squadra anche nei momenti difficili. Non creiamo aspettative, non paghiamo i giocatori e, già solo per questo, possiamo affermare che i ragazzi che passano da noi, hanno vinto una gara importante nella vita: fare qualcosa per il piacere di farla.
Questo ci permette ancora, di chiamarlo SPORT.

clicca per ingrandire

Briganti Massimiliano

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Cavaniglia Diego

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Dolci Roberto

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Faraboli Andrea

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Guadagnoli Federico

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Iannarilli Francesco

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Latini Paolo

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Lembo Giacomo

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Loduk Godfrey

Ruolo: MASCOTTE
Data: 2008
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Maresca Luca

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Martellotta Andrea

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Martellotta Antonello

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Mazzeo Lorenzo

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Merafino Gianfranco

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Pascoli Simone

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Pavone Paolo

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Peperoni Fabrizio

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Rossi daniele

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Sacchi Valerio

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Stancati Andrea

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Stornelli Errico

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Tafani Simone

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Valentinetti Nicolo

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

clicca per ingrandire

Veneziano David

Ruolo: ..
Data: ..
Matricola: ..
Scheda Tecnica:
..

REGOLAMENTO INTERNO

L’Associazione Sportiva ALBATROS, è un’associazione dilettantistica non a scopo di lucro.

La Società si è sempre riproposta di competere con altre formazioni dilettantistiche in campionati organizzati dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio, con la massima lealtà e sportività. I giocatori non ricevono compensi economici e partecipano alle attività con lo scopo di “fare qualcosa per il piacere di farla”.

Il presente regolamento è stato redatto per l’esclusiva tutela dell’etica sportiva, morale e comportamentale della Società e dei suoi componenti.

Tutte le persone appartenenti alla Società (dirigenti, allenatori, atleti e tesserati) sono tenuti al rispetto ed all’osservanza delle regole e norme descritte nel seguente documento, che tutti possono consultare onLine scaricare in formato PDF (clicca qui):

1. I rapporti tra tutte le persone, a tutti i livelli dell’organizzazione della società sportiva dovranno essere improntati a reciproca correttezza ed educazione. Tali rapporti dovranno essere gestiti da parte di tutti con elevato livello di collaborazione e senso di responsabilità nell’espletamento dei compiti e ruoli assegnati.

2. La “filosofia del rispetto” che il Team si propone di seguire è basata sulla cultura del lavoro, della diligenza, del sacrificio, della costanza, dell’impegno e della competitività: tutte le persone devono pertanto:
 · Partecipare attivamente alle attività del gruppo che comporta :
   a) presenza costante al campo di gioco nei giorni fissati per gli allenamenti e per le partite. Qualora non fosse possibile assicurare la presenza, ogni persona è tenuta preventivamente ad avvisare telefonicamente lo staff tecnico/dirigenziale
   b) presenza agli eventi sociali (cene, ritrovi) stabiliti dalla Società. Qualora non fosse possibile assicurare la presenza, ogni persona è tenuta preventivamente ad avvisare telefonicamente lo staff tecnico/dirigenziale
 · Puntualità agli allenamenti ed agli appuntamenti concordati per le gare
   a) Gli orari fissati per gli allenamenti e per le partite devono essere rispettati dagli atleti e dallo staff tecnico. Qualora impegni personali non dovessero permettere il rispetto degli orari, ogni persona è tenuta preventivamente ad avvisare telefonicamente lo staff tecnico/dirigenziale. La puntualità è da considerarsi un valore per la squadra ed
una forma di rispetto verso i compagni ed allenatori che sono costretti ad aspettare i“ritardatari”, subendo le intemperie meteorologiche (caldo, freddo, pioggia, umidità).
Tali comportamenti potrebbero, inoltre, far iniziare e terminare gli allenamenti oltre gli orari previsti (20.00 - 22,15),
provocando malumori ed arrecando disagi agli altri partecipanti giunti al campo di gioco puntuali.
 · Comportamenti e disciplina
   a) Le persone che partecipano agli allenamenti, (dirigenti, allenatori e giocatori) sono tenute a prenderne parte con la massima concentrazione ed impegno, senza alterare il lavoro del gruppo con comportamenti non adeguati.
   b) In campo le gerarchie devono essere rispettate: i giocatori sono tenuti ad ascoltare lo staff tecnico con attenzione e seguirne le direttive. In caso di sanzioni disciplinari devono rispettare le decisioni prese nei loro confronti. L’autorità dello staff tecnico non deve essere messa in discussione e deve essere riconosciuta.
   c) Tutti i tesserati devono colloquiare tra di loro con un linguaggio consono ai valori dell’amicizia ed educazione. Non saranno tollerate parole che offendono la dignità e la persona altrui.
   d) Tutti i malumori tra i tesserati dovranno essere risolti con educazione, rispetto ed atteggiamenti propositivi in
gruppo o in colloqui individuali con lo staff tecnico al momento che nascono, senza attendere dannose escalation. Sono da evitare silenzi e “musi lunghi”.
   e) Gli atleti non dovranno partecipare ad altre manifestazioni sportive che si svolgono nei giorni dedicati alle attività della Società. E’ comunque auspicabile la sola partecipazione sportiva agli allenamenti ed alle partite della Società, nell’esclusivo interesse della stessa.
   f) Nelle manifestazioni sportive (allenamenti e partite) gli atleti e gli allenatori sono tenuti ad utilizzare esclusivamente indumenti sportivi ricevuti dalla Società. Gli atleti convocati alla gara della domenica dovranno indossare la divisa sociale a disposizione. Il senso di appartenenza alla stessa si manifesta anche con piccole e
determinate attenzioni.
 · Comportamenti e disciplina durante le partite
   a) Le convocazioni alle competizioni sportive saranno comunicate sul sito della Società (www.asdalbatros.it) entro le 14.00 del sabato antecedente la gara. Coloro che sono impossibilitati a connettersi tramite web dovranno comunicarlo allo staff tecnico che provvederà a mezzo telefonico. Qualora non fosse possibile assicurare la presenza, ogni persona è tenuta ad avvisare entro il venerdi antecedente alla gara lo staff
tecnico/dirigenziale per poter permettere un’ulteriore convocazione. In caso di assenza per motivi urgenti occorsi, l’interessato deve comunicarlo allo staff tecnico telefonicamente entro l’ora di convocazione alla partita.
   b) Dopo la lettura della formazione negli spogliatoi del campo di gioco, tutti i giocatori devono indossare gli indumenti di gioco ed entrare in campo tutti insieme. Lo spirito del gruppo non deve mai venire meno.
   c) In caso di sostituzione il giocatore deve salutare il compagno entrante prima di recarsi nello spogliatoio.
   d) Durante lo svolgimento delle gare, non deve mai venire meno il rispetto dell’arbitro da parte di tutti i tesserati della Società e devono essere riconosciute tutte le decisione prese dallo stesso senza rimostranze.
   e) Nelle competizioni sportive non devono avvenire discussioni fuori dall’ambito sportivo tra i tesserati dell’Albatros, né con gli avversari, né con il pubblico che assiste alle gare. L’immagine di lealtà sportiva e correttezza della Società non deve essere mai lesa. Le partite terminano in campo al fischio finale dell’arbitro.
 · Ruolo del capitano della squadra
La persona incaricata dallo staff tecnico a ricoprire il ruolo di “capitano” deve essere da esempio agli altri giocatori. Pertanto il ruolo richiede alto senso di responsabilità da parte della persona e comportamenti osservanti le regole. La persona deve essere il portavoce della squadra sia nei confronti della Società, che degli arbitri durante lo svolgimento della partita. E’ richiesta anche l’assunzione di leadership durante le partite e gli allenamenti nel solo esclusivo interesse della Società e dei suoi tesserati. La mancata adesione a tale “missione” comporterà la
sostituzione della persona con altro giocatore scelto dallo staff tecnico secondo criteri “gestionali” e non solo di anzianità nel gruppo.

SANZIONI DISCIPLINARI
In caso di mancato rispetto delle regole e norme sopra menzionate, la Società rappresentata dallo staff dirigenziale e tecnico si riserva di applicare sanzioni nei confronti del tesserato non osservante. Tali sanzioni saranno decise in considerazione della gravità dell’episodio ed in base alle esigenze tecniche del momento. Le sanzioni a carattere punitivo potranno prevedere per :
· I dirigenti/staff tecnico
a) allontanamento dalla Società a tempo determinato
b) allontanamento dalla Società a tempo indeterminato
c) esclusione dal ruolo assegnato
· I giocatori:
d) allenamenti fuori rosa
e) espulsione dagli allenamenti
f) non convocazione alle gare
g) esclusione dalla rosa

Per conoscere ed approfondire la nostra storia

PDF Stagione '96 - '97

PDF Stagione '97 - '98

PDF Stagione '98 - '99

PDF Stagione '99 - '00

PDF Stagione '01 - '02

PDF Stagione '02 - '03

2008/2009 @ COPYRIGHT - ASD ALBATROS Calcio - Clivo Rutario 56, 00152 Roma | P.I. 07616561002 | Matricola 77964 |

| HOME | ALBATROS | CAMPIONATO | PAGELLE | NEWS | IMMAGINI | RUBRICA MISTER | MESSAGGI | ALTRE RUBRICHE | LINK | SONDAGGI | INIZIATIVE | APP.MENTI | MAPPA SITO

Certified W3C: XHTML - CSS 2.0